L’America spiegata agli italiani #24

Chi non ha visto almeno una volta in qualche film o serie tv una famiglia americana che vendeva articoli usati in giardino?

Ecco un’altra gloriosa tradizione americana: il Garage Sale.

Il garage sale, letteralmente ‘vendita in garage’ o vendita di ciò che viene conservato in garage’, è detto anche basement sale, ‘vendita in cantina’ o ‘di ciò che era in cantina’, garbage sale o junk sale ‘vendita di spazzatura’ o ‘roba vecchia, robaccia’, patio sale ‘vendita in cortile’ o lawn sale, ‘vendita in giardino’.

Il concetto è sempre quello: vendita di cose usate, vestiti, mobili, elettrodomestici, come parte delle pulizie di primavera, per svuotare il garage o la cantina da cose accumulate da anni o per svuotare la casa prima di un trasloco (magari verso un altro stato).

Il mercatino viene pubblicizzato con cartelli disposti ad hoc, volantini e, in tempi di social networks, annunci online.

Cartelli appositi si trovano in vendita nei negozi.

In alcune città si deve richiedere un permesso e pagare una tassa, ma in generale, organizzare una vendita del genere è molto facile, i garage sales infatti sono molto comuni.

Ci puoi trovare un po’ di tutto, a volte vere e proprie occasioni

ci sono addirittura venditori specializzati di articoli usati che si riforniscono nei vari garage sales!

Advertisements

3 thoughts on “L’America spiegata agli italiani #24

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s